Recensione “Belice” sul blog “La penna nel cassetto”

Tutti conosciamo la storia della Valle del Belice, che nel 1968 venne colpita da un terribile terremoto. Da allora l’Italia si accorge di un luogo, nella Sicilia occidentale, che si caratterizza per l’estrema povertà: l’Italia scopre in questo modo una delle sue zone più arretrate economicamente.

Belice di Anna Ditta, edito da Infinito Editore, ci parla di quel periodo e lo fa senza retorica, ma con chirurgica precisione, indagando tra le pieghe più aspre di una vicenda assai controversa.

Qui la recensione completa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *